mercoledì 14 febbraio 2007

Un Vaccarezza da far paura - 10


Eccoci finalmente giunti al decimo Vaccarezza da far paura.

Stavolta vogliamo narrarvi del simpatico Simone Vaccarezza, vissuto nell'Ottocento e autore di libri che all'epoca riscossero un enorme successo.

Tra i capolavori del nonnino si annoverano testi quali:

All'egregio merito del reverendo teologo Francesco Miglior pel quaresimale detto nella cattedrale di Cagliari nel 1865, che è un sonetto elogiativo di un prelato sardo che arrotondava facendo il barista;

Ernesto Renan francese scrittore della vita di Gesu Cristo, di cui non riconosce la Divinita riepilogando bestemmie, errori de tempi piu remoti e moderni, libro che incorse i fulmini della chiesa tosto comparso nel 1863, che invece contiene un severo atto d'accusa contro lo scrittore Renan, tacciato di blasfemia in quanto astemio;

e soprattutto il mitico

La via crucis ed altre cose tenere e divote, atte ad alimentare la pieta e la fede, composto probabilmente nel 1864: una summa del pensiero vaccarezziano, che si è in parte trasfusa nel sangue e nei visceri del suo celebre discendente. Ci riferiamo ovviamente al nobilissimo ingegnere Nicola Vaccarezza.

Per avere maggiori informazioni su Simone Vaccarezza, avo in linea diretta dell'amabile Nicola, si può utilmente consultare la pagina internet del sistema bibliotecario sardo a lui dedicata.

3 commenti:

VascoBlog ha detto...

Caro Blogger,
non trovando una mail alla quale risponderti,
e volendo proporti un servizio che
probabilmente Ti interesserà,
Ti chiedo di contattarmi a info@vascoblog.com.
Ciao

Francesca ha detto...

caro erminio scusa se no ti abbiamo piu' considerato.. ma sono stati tempi duri...
o vaccarè è passato di moda?
ai posteri l'ardua sentenza!

Alberto ha detto...

Vaccaré passerà di moda quando fallirà la Cavalcare Corporation... cioè speriamo mai!